Telepass
Telepass S.p.a.
OTTIENI - Su App Store
Telepass
Telepass S.p.a.
OTTIENI - Su Play Store

DOMANDE FREQUENTI

Scegli l’argomento di tuo interesse e leggi le risposte ai quesiti più comuni sui servizi Telepass

Per attivare Telepass Fleet “Dual” devi avere un dispositivo Telepass aziendale assegnato a tuo nome e verificare con il tuo Fleet Manager che l’azienda ti abbia autorizzato all’attivazione; dopodiché potrai collegarti al Portale Telepass Fleet e, attraverso la sezione Uso Personale, provvedere a richiedere l’attivazione del servizio. La tessera Premium sarà recapitata al domicilio da te indicato.

Potrai richiedere una tessera sostitutiva direttamente dall’apposita sezione del Portale Telepass Fleet.

L'associazione deve essere fatta dal Fleet Manager successivamente alla conferma della corretta ricezione dell'ordine sul Portale.

Puoi utilizzare il Portale o l’App per classificare i transiti come aziendali o personali.

Il servizio “Dual” permette al dipendente di utilizzare il dispositivo Telepass assegnatogli dalla propria azienda anche a fini personali. Il dipendente potrà, da Portale e App, classificare i suoi transiti come personali e ricevere l’addebito diretto sul proprio conto corrente. Telepass “Dual” darà al dipendente la possibilità di utilizzare anche la Tessera Premium e di usufruire di sconti, immediati o in fattura, sull’acquisto di beni e servizi erogati dai Partner Telepass, nonché di abbinare al dispositivo aziendale una seconda targa privata.

L'associazione deve essere effettuata dal driver solo se sottoscritto il contratto Telepass Fleet Dual.

I dispositivi consegnati sono già attivi ma per l'utilizzo dei servizi di pagamento devono essere preventivamente associati ad una targa.

Non è possibile usufruire dello sconto previsto per i pendolari con l'opzione Dual in quanto l'agevolazione è riservata alle sole persone fisiche titolari di contratti sottoscritti con il codice fiscale.

Il Portale Telepass Fleet è una piattaforma gestionale alla quale l’azienda cliente Telepass Fleet può accedere con le credenziali rilasciate da Telepass, per poter visualizzare, monitorare, gestire la mobilità della propria flotta.

Se il movimento non è stato ancora fatturato, puoi ricercarlo sul Portale/App ed apportare la variazione desiderata. Se il movimento è stato già fatturato puoi rivolgerti al tuo Fleet Manager.

Le credenziali per l’utilizzo dell’App Telepass Pay possono anche essere le medesime di accesso al Portale Telepass Fleet con le condizioni di avere una userid di lunghezza di minimo 5 e massimo 60 caratteri alfanumerici e una password di minimo 8 e massimo 15 caratteri.

Sì, una volta sottoscritto il contratto Telepass Fleet, potrai richiedere la migrazione dei dispositivi in tuo possesso dal vecchio al nuovo contratto, senza doverli restituire a Telepass, mantenendo attivi tutti i servizi di pagamento in essere. La migrazione non comporta l'interruzione di alcun servizio di pagamento ma solo il decadimento di eventuali opzioni Premium attive e l'associazione di una sola targa per ogni dispositivo.

Al portale Telepass Fleet si può accedere con delle credenziali dedicate autogenerate nel Portale stesso una volta sottoscritto il contratto Telepass Fleet.

Comunica tempestivamente il furto/smarrimento del tuo dispositivo Telepass per assicurarne il blocco ed evitare utilizzi impropri da parte di terzi, in una delle seguenti modalità

  • tramite email all’indirizzo assistenza@bloomfleet.it
  • chiamando il n. tel. 06/91133752 dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 20:00 e il sabato dalle 9:00 alle 13:00
  • tramite il Portale/App Telepass Fleet

Informa sempre la tua azienda appena possibile. Per il blocco definitivo del dispositivo, in caso di furto, va prodotta la denuncia vistata dall'Autorità di Pubblica Sicurezza, che poi il Fleet Manager o l’Utilizzatore dovrà caricare sul Portale nell’apposita sezione ed, eventualmente, richiedere un dispositivo sostitutivo. Esclusivamente per lo smarrimento, il Fleet Manager o l’Utilizzatore dovranno: entrare sulla sezione specifica, stampare la Dichiarazione sostitutiva di atto notorio, firmarla, e caricarla sul Portale per rendere definitivo l’evento. Anche in questo caso sarà possibile richiedere un dispositivo sostitutivo. In assenza della copia della suddetta documentazione entro i 30 giorni dalla prima comunicazione, saranno addebitati tutti i canoni maturati nel periodo ed i transiti eventualmente effettuati con il dispositivo dichiarato smarrito o rubato.

Dovrai recarti con il dispositivo Telepass presso un Punto Blu, TSS24H o Centro servizi dislocati sulla rete autostradale, perché il dispositivo venga controllato e sostituito gratuitamente. In alternativa potrai fare richiesta di sostituzione alla tua Azienda.

Se hai un’azienda di piccole o medie dimensioni (fino a 10 veicoli) puoi richiedere la tessera Viacard di conto corrente, che permette di addebitare i pedaggi autostradali mensilmente senza limiti di spesa direttamente sul tuo conto corrente bancario o sulla tua carta di credito e successivamente richiedere il dispositivo Telepass. Se hai un’azienda di grandi dimensioni, puoi richiedere il servizio Fleet, nato per semplificare la gestione della mobilità delle grandi flotte aziendali. Attraverso l’integrazione del sistema di pagamento Telepass con un software gestionale, portale web e app mobile, Telepass Fleet semplifica la gestione della mobilità di azienda e driver.

Puoi richiedere tanti dispositivi Telepass quante sono le tessere Viacard attive sul contratto. Di conseguenza, per ottenere i dispositivi Telepass aggiuntivi è necessario richiedere al tuo Istituto di Credito l'integrazione delle tessere Viacard necessarie. Non ci sono limiti alla richiesta di tessere Viacard.

Il TELEPASS CON VIACARD è la soluzione dedicata ai clienti Business, già titolari di contratto Viacard, che usano frequentemente l’autostrada sia con mezzi ad uso privato che commerciale e vogliono usufruire della comodità di tutti i servizi Telepass. Non prevede limiti d’utilizzo e consente l’addebito dei transiti effettuati direttamente sul conto corrente bancario del cliente. È possibile associare un dispositivo Telepass ad ogni tessera Viacard posseduta. La richiesta può essere fatta online, dall'area riservta del sito Telepass, in un Punto Blu o in un Telepass Point presentando i seguenti documenti:

  • Tessera Viacard
  • documento di riconoscimento valido
  • copia del contratto timbrato e firmato dall’azienda insieme alla copia del camerale aggiornato se il contratto è intestato ad una Società
  • delega della Società se non sei il legale rappresentante e la copia del documento di identità del delegante
  • i numeri di targa dei veicoli da abilitare.

I clienti Telepass che si registrano al sito hanno a disposizione un'area riservata in cui è possibile visualizzare tutti i dati del contratto, i propri movimenti e le fatture, e di gestire in autonomia molte operazioni, come l'aggiornamento degli indirizzi e delle targhe, l'attivazione di servizi come l'area C e Telepass Pay, la richiesta dell'opzione Premium e di Telepass Twin. Per accedere all'area riservata, in caso di sottoscrizione del contratto presso un Punto Blu o in banca, è necessario registrarsi utilizzando il codice ID ricevuto via email o lettera. In caso di adesione online, la registrazione sarà contestuale e potrai subito entrare nella tua area riservata.

Se non ricordi User o Password puoi recuperarle facilmente cliccando qui.

Per accedere all'area riservata dal tuo smartphone puoi scaricare l’app Telepass dedicata, sia per IOS che per Android. In alternativa puoi accedere all'area riservata anche da web, all'indirizzo telepass.com

In uscita dovrai utilizzare il biglietto acquisito in ingresso e procedere al pagamento mediante sistemi alternativi a Telepass.

No. Il servizio non ha costi aggiuntivi.

Se sei un cliente business troverai le fatture delle tue soste direttamente on line, nella tua area riservata. Se hai sottoscritto un contratto Telepass family, per ricevere la fattura, dovrai, prima di effettuare la sosta, farne richiesta attraverso una di queste 3 modalità:

  • Dall'area riservata del sito telepass.it
  • Telefonando al numero 840.043.043 Fa eccezione il parcheggio Michelino a Bologna, dove è prevista la richiesta della fattura direttamente al gestore del parcheggio, previa presentazione dello scontrino ritirato all'uscita.

In caso di disattivazione del servizio parcheggi dall'Area riservata del sito, non ti sarà più possibile pagare la sosta nei parcheggi convenzionati tramite il dispositivo Telepass. Inoltre sarà contestualmente disattivato anche il servizio traghetti.

È possibile visualizzare l’importo della sosta al momento dell'uscita dal parcheggio, sul display posizionato sulla colonnina. Ad ogni modo l'elenco delle soste effettuate è sempre disponibile anche nella tua area riservata del sito, nella sezione, movimenti e fatture.

Potrai visualizzare gli importi relativi ai tuoi accessi direttamente dalla tua area riservata. In alternativa potrai anchea verificare il dettaglio degli ingressi di una singola giornata anche sul sito www.areac.it, inserendo il numero di ticket fornito in fase di adesione e la tua targa. Ti ricordiamo comunque che tutti gli importi ti saranno addebitati in via posticipata sul tuo conto, in concomitanza al ciclo di fatturazione Telepass.

L'importo di 30 euro viene addebitato a titolo d'indennizzo per le spese che Telepass sostiene per le attività di recupero del dispositivo. Ti ricordiamo che è possibile evitare l'indennizzo attivando dall'Area riservata del sito, un contributo mensile pari 7 centesimi per ogni dispositivo in tuo possesso.

La quota associativa è un importo annuale che viene adebitato nella fattura di febbraio di ogni anno, applicata a tutti i contratti attivi al 1 gennaio dello stesso anno. Per i contratti aperti nel corso dell'anno, la quota associativa è invece addebitata nella prima fatura. L'importo è di 3,87 euro per ciascun trimestre o frazione.

L'importo per l'accesso presso l'Area C è fuori dal campo IVA e pertanto viene generato solamente un documento contabile e non fiscale (fattura). Il documento contabile emesso da Telepass in nome e per conto del Comune di Milano è titolo legittimo per giustificare l'effettiva fruizione da parte del cliente degli accessi in Area C.

Potrai visualizzare gli importi relativi ai tuoi accessi direttamente dalla tua area riservata. In alternativa potrai anchea verificare il dettaglio degli ingressi di una singola giornata anche sul sito www.areac.it, inserendo il numero di ticket fornito in fase di adesione e la tua targa. Ti ricordiamo comunque che tutti gli importi ti saranno addebitati in via posticipata sul tuo conto, in concomitanza al ciclo di fatturazione Telepass.

Il servizio Area C di Telepass ti consente di pagare gli accessi nell’Area C di Milano direttamente sul tuo conto Telepass, senza alcun costo aggiuntivo e senza avere il dispositivo Telepass a bordo, grazie alla lettura della targa sulla quale dovrai preventivamente attivare il servizio. Nel caso di variazione di una targa (ad esempio "cambio targa" o "spostamento della targa da un dispositivo ad un altro del medesimo contratto") precedentemente abilitata al servizio Area C, è necessario procedere con la riattivazione del servizio sulla nuova targa.

Puoi attivare il servizio direttamente dalla tua area riservata, nella sezione servizi. In alternativa puoi attivare il servizio recandoti presso un Punto Blu e comunicando la targa su cui desideri attivare il servizio.

Il servizio non prevede alcun costo aggiuntivo.

È possibile visualizzare l’importo del biglietto sul display della colonnina presente nella pista Telepass e sul biglietto che viene emesso dalla medesima colonnina. Inoltre il dettaglio dei singoli attraversamenti effettuati con Telepass sono disponibili nell’area riservata del sito Telepass.

Il servizio di pagamento del biglietto per il traghettamento sullo stretto di Messina tramite dispositivo Telepass è riservato ai:

  1. clienti Telepass Family
  2. clienti Telepass con Viacard
  3. clienti Telepass con Viacard tramite consorzi e società di servizi.

Non possono accedere al servizio: i clienti con Telepass ricaricabile e i clienti Europass.

Telepass, per il servizio di pagamento del biglietto sullo Stretto di Messina ed esclusivamente sulle navi della società Caronte & Tourist, ha utilizzato una tecnologia altamente specializzata che è in grado di classificare correttamente il veicolo in ingresso nella pista Telepass dedicata, applicando la corretta tariffa stabilita dal gestore dei traghetti, comprendendo la possibilità di calcolare anche le agevolazioni di andata e ritorno previste. Caronte & Tourist applica unitamente alla tariffa del passaggio anche la tariffa Ecopass prevista dall’Ordinanza del comune di Messina del 22/04/2011, laddove applicabile. Pagando con il dispositivo Telepass l’importo dell’Ecopass verrà calcolato sulla base dell’indirizzo di residenza dell’intestatario del contratto Telepass.

Qualora l’importo non dovesse corrispondere a quanto stabilito dal gestore dei traghetti, è necessario dirigersi in biglietteria e richiedere l’emissione di un nuovo biglietto con l’importo corretto. Il calcolo, l’elaborazione e l’applicazione della tariffa del servizio è di esclusiva competenza del gestore dei traghetti.

Il servizio non ha costi aggiuntivi.

Per i clienti che hanno sottoscritto un contratto Telepass Family o Business il servizo è già attivo, senza costi aggiuntivi, sul proprio contratto. Può essere disabilitato in qualsiasi momento dall'area riservata del sito, nella sezione servizi. Per i Clienti convenzionati con Consorzi e Società di Servizio, l’attivazione deve essere richiesta tramite il proprio partner.

Se hai sottoscritto un contratto Telepass business troverai le fatture dei tuoi attraversamenti direttamente nella tua area riservata. Se sei un cliente Telepass family, per ricevere la fattura dovrai farne richiesta, prima dell'imbarco, in una di queste 3 modalità: 1. dall'area privata del sito telepass 2. telefonando al numero 840.043.043 3. compilando il form nella sezione ASSISTENZA.

La disattivazione del servizio comporta l'impossibilità di pagare il traghettamento sullo stretto di Messina tramite il dispositivo Telepass. Inoltre comporta la disattivazione contestuale del servizio parcheggi.

Se sei in possesso di una tessera sconto con la società Caronte & Tourist è necessario fare esplicita richiesta di abbinamento del numero di tessera con il relativo numero del dispositivo Telepass al gestore stesso.

Per usufruire dei servizi di assistenza stradale compresi nell'Opzione Premium dovrai chiamare il Centro Servizi Premium al numero 800.108.108 (in alternativa 02 - 26.60.91.35) e comunicare:

  • le tue generalità
  • un recapito telefonico
  • il tuo codice Telepass Premium
  • la marca, il modello e la targa del veicolo collegato al dispositivo Telepass sul quale è attiva l'Opzione Premium (la targa deve corrispondere ad una delle due associate al relativo contratto Telepass)
  • il tipo di servizio richiesto.

Il Centro Servizi Premium, una volta identificato il cliente ed accertata la validità dell'Opzione Premium, comunicherà un codice di autorizzazione (Numero Dossier) a cui dovrai far riferimento per la fruizione del servizio richiesto. Ricorda che senza il Numero Dossier non è possibile usufruire del soccorso meccanico gratuito.

Telepass Premium è il pacchetto di agevolazioni e sconti per gli spostamenti in autostrada e in città. L’adesione al servizio ha un costo aggiuntivo di 1.50 euro al mese e ti offre il soccorso meccanico gratuito su strade e autostrade italiane, ogni volta che ne hai bisogno, anche se fori una gomma, e su entrambe le targhe associate al dispositivo Telepass. In più risparmi sul pedaggio ad ogni rifornimento o stipulando una nuova polizza auto, hai sconti nelle aree di servizio in autostrada, sul noleggio di auto e furgoni e sul tuo shopping, accedi a tariffe esclusive per i tuoi viaggi via mare e molto altro. Scopri tutti i vantaggi Premium

Se non hai ricevuto la tessera Premium entro una settimana dall’attivazione del servizio ti consigliamo di contattare il nostro call center al numero 840 043 043 e chiedere notizie sulla spedizione.
Puoi passare anche da un Punto Blu per farti consegnare una nuova tessera.

Si, potrai accumulare gli sconti tramite l'acquisto di carburante fino ad un massimo giornaliero di 100 litri (divisibili al massimo in 3 rifornimenti su almeno 2 punti diversi).

Puoi richiedere una tessera sostitutiva recandoti presso un Punto Blu. In tal caso la tessera Premium verrà personalizzata e ti sarà consegnata direttamente. In alternativa puoi chiedere la sostituzione chiamando il call center 840 043 043 o contattandoci tramite form online.

Per ricevere lo sconto sul pedaggio autostradale è sufficiente consegnare la tessera Premium al gestore dopo ogni rifornimento di carburante effettuato in modalità più servito e Iperself con pagamento al gestore. È esclusa la modalità Iperself con pagamento all’accettatore automatico. La promozione è riservata alle moto e agli autoveicoli fino a 35 quintali. Il Gestore, tramite apposito POS, registrerà i dati della transazione rilasciando uno scontrino. Il premio in servizi autostradali accumulato verrà accreditato direttamente sulla fattura Telepass (non è quindi uno sconto immediato alla pompa). Lo sconto sui servizi autostradali, riferito ai litri di carburante acquistati, è riconosciuto in detrazione del canone Telepass (Telepass Family, Telepass con Viacard, Opzione Premium), dei pedaggi autostradali e di ogni altra voce di spesa relativa ad importi soggetti ad IVA al 22%. Nel caso in cui il valore dello sconto accumulato superi l’importo della fattura Telepass, la quota in eccedenza sarà riconosciuta nella fattura successiva e cumulata agli ulteriori sconti eventualmente maturati nel contempo. Accedi all'area riservata per controllare i tuoi sconti.

Per sostituire il dispositivo Telepass devi rivolgersi ad un Punto Blu, o in alternativa potrai farlo presso una Telepass Self Service 24H, dislocate lunga la rete autostradale. Consulta la mappa e gli orari.

Per effettuare la sostituzione presso le Telepass Self Service 24H è necessario essere registrati all'area riservata.

I dispositivi Telepass possono essere restituiti presso i Punto Blu o tramite spedizione raccomandata all'indirizzo: Telepass SpA Customer Care c. p. 2310 succ.le 39 50123 Firenze

Per sostituire la tessera Viacard ti puoi rivolgere ad un Punto Blu. Consulta la mappa e gli orari. Se la tua tessera è stata richiesta in Banca, puoi rivolgerti anche alla tua filiale.

Per un ottimale funzionamento, il dispositivo Telepass deve essere posizionato in alto al centro del parabrezza. In caso di veicolo con parabrezza schermato ti consigliamo di consultare il manuale d’uso della tua auto.

Non esiste alcuna associazione tra dispositivo Telepass e tessera Viacard.Ti ricordiamo, tuttavia, che i dispositivi Telepass possono essere rilasciati solo in numero uguale a quello delle tessere Viacard.

Il dispositivo Telepass può essere utilizzato anche sulle moto di cilindrata uguale o superiore a 150 c.c. In tal caso, in fase di attraversamento del casello, sarà necessario transitare seguendo attentamente la segnaletica presente sul manto autostradale (simbolo della moto di colore giallo a terra).

Con Telepass puoi pagare:

  • il pedaggio su tutte le autostrade a pagamento italiane
  • i parcheggi convenzionati. Scopri di più
  • gli Ingressi all' “Area C” di Milano. Scopri come
  • le soste sulle strisce blu tramite l' App Telepass Pay. Scopri il servizio
  • Il traghettamento sullo stretto di Messina, in collaborazione con “Caronte and Tourist”. Scopri di più

Puoi aggiornare le tue targhe attraverso i seguenti canali:

  • Area riservata del sito Accedi ora
  • App Telepass, scaricabile in versione IOS e Android
  • Punto Blu

Il dispositivo Telepass è attivo da subito e può essere utilizzato regolarmente.

È un piccolo dispositivo che, collocato in modo semplice sul parabrezza della tua auto o posizionato sulla tua moto, ti consente di pagare il pedaggio senza fermarti al casello transitando nelle porte dedicate Telepass, tramite addebito sul tuo conto corrente bancario/postale o carta di credito. Oltre al pedaggio, con Telepass puoi pagare anche i parcheggi, l’Area C di Milano e il traghetto sullo stretto di Messina: tutto senza costi aggiuntivi.

Il dispositivo Telepass è dotato di un sistema di segnalazioni acustiche, prodotte da un avvisatore in grado di emettere un suono continuo o intermittente, con tono grave o acuto, in modo tale da permettere ai clienti di sapere immediatamente se il proprio dispositivo Telepass sia regolarmente funzionante. Un tono acuto: transito completato con successo Un tono grave: si è verificata un'anomalia nel corso del transito. Si consiglia di verificare l'elenco movimenti sul sito per conferma dall'avvenuta registrazione. In caso di ulteriore "tono grave" durante un successivo transito, rivolgersi ad un Punto Blu per verificare il corretto funzionamento del dispositivo. Tre toni acuti: la batteria è prossima all'esaurimento. È necessario pertanto rivolgersi quanto prima ad un Punto Blu per la sostituzione del dispositivo Telepass.

Il dispositivo Telepass può essere collocato, in base alla tipologia della moto, in uno dei modi seguenti:

  • nel cassetto portaoggetti (se di materiale plastico) usando la stessa tecnica di ancoraggio per le auto, ovvero con il dispositivo posizionato con la parte in cui è presente il velcro adesivo rivolta verso l’alto
  • sul manubrio, mediante un apposito supporto reperibile presso i rivenditori autorizzati
  • nel borsello con apposita tasca, da ancorare al serbatoio. In tutti i casi è necessario apporre il dispositivo Telepass con la parte in cui è applicato l’adesivo rivolta in avanti per favorirne un corretto funzionamento.

In uscita dovrai utilizzare il biglietto acquisito in ingresso e procedere al pagamento mediante sistemi alternativi a Telepass.

No. Il servizio non ha costi aggiuntivi.

Se sei un cliente business troverai le fatture delle tue soste direttamente on line, nella tua area riservata. Se hai sottoscritto un contratto Telepass family, per ricevere la fattura, dovrai, prima di effettuare la sosta, farne richiesta attraverso una di queste 3 modalità:

  • Dall'area riservata del sito telepass.it
  • Telefonando al numero 840.043.043 Fa eccezione il parcheggio Michelino a Bologna, dove è prevista la richiesta della fattura direttamente al gestore del parcheggio, previa presentazione dello scontrino ritirato all'uscita.

In caso di disattivazione del servizio parcheggi dall'Area riservata del sito, non ti sarà più possibile pagare la sosta nei parcheggi convenzionati tramite il dispositivo Telepass. Inoltre sarà contestualmente disattivato anche il servizio traghetti.

È possibile visualizzare l’importo della sosta al momento dell'uscita dal parcheggio, sul display posizionato sulla colonnina. Ad ogni modo l'elenco delle soste effettuate è sempre disponibile anche nella tua area riservata del sito, nella sezione, movimenti e fatture.

Per attivare Telepass Fleet “Dual” devi avere un dispositivo Telepass aziendale assegnato a tuo nome e verificare con il tuo Fleet Manager che l’azienda ti abbia autorizzato all’attivazione; dopodiché potrai collegarti al Portale Telepass Fleet e, attraverso la sezione Uso Personale, provvedere a richiedere l’attivazione del servizio. La tessera Premium sarà recapitata al domicilio da te indicato.

Potrai richiedere una tessera sostitutiva direttamente dall’apposita sezione del Portale Telepass Fleet.

L'associazione deve essere fatta dal Fleet Manager successivamente alla conferma della corretta ricezione dell'ordine sul Portale.

Puoi utilizzare il Portale o l’App per classificare i transiti come aziendali o personali.

Il servizio “Dual” permette al dipendente di utilizzare il dispositivo Telepass assegnatogli dalla propria azienda anche a fini personali. Il dipendente potrà, da Portale e App, classificare i suoi transiti come personali e ricevere l’addebito diretto sul proprio conto corrente. Telepass “Dual” darà al dipendente la possibilità di utilizzare anche la Tessera Premium e di usufruire di sconti, immediati o in fattura, sull’acquisto di beni e servizi erogati dai Partner Telepass, nonché di abbinare al dispositivo aziendale una seconda targa privata.

L'associazione deve essere effettuata dal driver solo se sottoscritto il contratto Telepass Fleet Dual.

I dispositivi consegnati sono già attivi ma per l'utilizzo dei servizi di pagamento devono essere preventivamente associati ad una targa.

Non è possibile usufruire dello sconto previsto per i pendolari con l'opzione Dual in quanto l'agevolazione è riservata alle sole persone fisiche titolari di contratti sottoscritti con il codice fiscale.

Il Portale Telepass Fleet è una piattaforma gestionale alla quale l’azienda cliente Telepass Fleet può accedere con le credenziali rilasciate da Telepass, per poter visualizzare, monitorare, gestire la mobilità della propria flotta.

Se il movimento non è stato ancora fatturato, puoi ricercarlo sul Portale/App ed apportare la variazione desiderata. Se il movimento è stato già fatturato puoi rivolgerti al tuo Fleet Manager.

Le credenziali per l’utilizzo dell’App Telepass Pay possono anche essere le medesime di accesso al Portale Telepass Fleet con le condizioni di avere una userid di lunghezza di minimo 5 e massimo 60 caratteri alfanumerici e una password di minimo 8 e massimo 15 caratteri.

Sì, una volta sottoscritto il contratto Telepass Fleet, potrai richiedere la migrazione dei dispositivi in tuo possesso dal vecchio al nuovo contratto, senza doverli restituire a Telepass, mantenendo attivi tutti i servizi di pagamento in essere. La migrazione non comporta l'interruzione di alcun servizio di pagamento ma solo il decadimento di eventuali opzioni Premium attive e l'associazione di una sola targa per ogni dispositivo.

Al portale Telepass Fleet si può accedere con delle credenziali dedicate autogenerate nel Portale stesso una volta sottoscritto il contratto Telepass Fleet.

Comunica tempestivamente il furto/smarrimento del tuo dispositivo Telepass per assicurarne il blocco ed evitare utilizzi impropri da parte di terzi, in una delle seguenti modalità

  • tramite email all’indirizzo assistenza@bloomfleet.it
  • chiamando il n. tel. 06/91133752 dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 20:00 e il sabato dalle 9:00 alle 13:00
  • tramite il Portale/App Telepass Fleet

Informa sempre la tua azienda appena possibile. Per il blocco definitivo del dispositivo, in caso di furto, va prodotta la denuncia vistata dall'Autorità di Pubblica Sicurezza, che poi il Fleet Manager o l’Utilizzatore dovrà caricare sul Portale nell’apposita sezione ed, eventualmente, richiedere un dispositivo sostitutivo. Esclusivamente per lo smarrimento, il Fleet Manager o l’Utilizzatore dovranno: entrare sulla sezione specifica, stampare la Dichiarazione sostitutiva di atto notorio, firmarla, e caricarla sul Portale per rendere definitivo l’evento. Anche in questo caso sarà possibile richiedere un dispositivo sostitutivo. In assenza della copia della suddetta documentazione entro i 30 giorni dalla prima comunicazione, saranno addebitati tutti i canoni maturati nel periodo ed i transiti eventualmente effettuati con il dispositivo dichiarato smarrito o rubato.

Dovrai recarti con il dispositivo Telepass presso un Punto Blu, TSS24H o Centro servizi dislocati sulla rete autostradale, perché il dispositivo venga controllato e sostituito gratuitamente. In alternativa potrai fare richiesta di sostituzione alla tua Azienda.

Se hai un’azienda di piccole o medie dimensioni (fino a 10 veicoli) puoi richiedere la tessera Viacard di conto corrente, che permette di addebitare i pedaggi autostradali mensilmente senza limiti di spesa direttamente sul tuo conto corrente bancario o sulla tua carta di credito e successivamente richiedere il dispositivo Telepass. Se hai un’azienda di grandi dimensioni, puoi richiedere il servizio Fleet, nato per semplificare la gestione della mobilità delle grandi flotte aziendali. Attraverso l’integrazione del sistema di pagamento Telepass con un software gestionale, portale web e app mobile, Telepass Fleet semplifica la gestione della mobilità di azienda e driver.

Puoi richiedere tanti dispositivi Telepass quante sono le tessere Viacard attive sul contratto. Di conseguenza, per ottenere i dispositivi Telepass aggiuntivi è necessario richiedere al tuo Istituto di Credito l'integrazione delle tessere Viacard necessarie. Non ci sono limiti alla richiesta di tessere Viacard.

Il TELEPASS CON VIACARD è la soluzione dedicata ai clienti Business, già titolari di contratto Viacard, che usano frequentemente l’autostrada sia con mezzi ad uso privato che commerciale e vogliono usufruire della comodità di tutti i servizi Telepass. Non prevede limiti d’utilizzo e consente l’addebito dei transiti effettuati direttamente sul conto corrente bancario del cliente. È possibile associare un dispositivo Telepass ad ogni tessera Viacard posseduta. La richiesta può essere fatta online, dall'area riservta del sito Telepass, in un Punto Blu o in un Telepass Point presentando i seguenti documenti:

  • Tessera Viacard
  • documento di riconoscimento valido
  • copia del contratto timbrato e firmato dall’azienda insieme alla copia del camerale aggiornato se il contratto è intestato ad una Società
  • delega della Società se non sei il legale rappresentante e la copia del documento di identità del delegante
  • i numeri di targa dei veicoli da abilitare.

I clienti Telepass che si registrano al sito hanno a disposizione un'area riservata in cui è possibile visualizzare tutti i dati del contratto, i propri movimenti e le fatture, e di gestire in autonomia molte operazioni, come l'aggiornamento degli indirizzi e delle targhe, l'attivazione di servizi come l'area C e Telepass Pay, la richiesta dell'opzione Premium e di Telepass Twin. Per accedere all'area riservata, in caso di sottoscrizione del contratto presso un Punto Blu o in banca, è necessario registrarsi utilizzando il codice ID ricevuto via email o lettera. In caso di adesione online, la registrazione sarà contestuale e potrai subito entrare nella tua area riservata.

Se non ricordi User o Password puoi recuperarle facilmente cliccando qui.

Per accedere all'area riservata dal tuo smartphone puoi scaricare l’app Telepass dedicata, sia per IOS che per Android. In alternativa puoi accedere all'area riservata anche da web, all'indirizzo telepass.com

In uscita dovrai utilizzare il biglietto acquisito in ingresso e procedere al pagamento mediante sistemi alternativi a Telepass.

No. Il servizio non ha costi aggiuntivi.

Se sei un cliente business troverai le fatture delle tue soste direttamente on line, nella tua area riservata. Se hai sottoscritto un contratto Telepass family, per ricevere la fattura, dovrai, prima di effettuare la sosta, farne richiesta attraverso una di queste 3 modalità:

  • Dall'area riservata del sito telepass.it
  • Telefonando al numero 840.043.043 Fa eccezione il parcheggio Michelino a Bologna, dove è prevista la richiesta della fattura direttamente al gestore del parcheggio, previa presentazione dello scontrino ritirato all'uscita.

In caso di disattivazione del servizio parcheggi dall'Area riservata del sito, non ti sarà più possibile pagare la sosta nei parcheggi convenzionati tramite il dispositivo Telepass. Inoltre sarà contestualmente disattivato anche il servizio traghetti.

È possibile visualizzare l’importo della sosta al momento dell'uscita dal parcheggio, sul display posizionato sulla colonnina. Ad ogni modo l'elenco delle soste effettuate è sempre disponibile anche nella tua area riservata del sito, nella sezione, movimenti e fatture.

Potrai visualizzare gli importi relativi ai tuoi accessi direttamente dalla tua area riservata. In alternativa potrai anchea verificare il dettaglio degli ingressi di una singola giornata anche sul sito www.areac.it, inserendo il numero di ticket fornito in fase di adesione e la tua targa. Ti ricordiamo comunque che tutti gli importi ti saranno addebitati in via posticipata sul tuo conto, in concomitanza al ciclo di fatturazione Telepass.

L'importo di 30 euro viene addebitato a titolo d'indennizzo per le spese che Telepass sostiene per le attività di recupero del dispositivo. Ti ricordiamo che è possibile evitare l'indennizzo attivando dall'Area riservata del sito, un contributo mensile pari 7 centesimi per ogni dispositivo in tuo possesso.

La quota associativa è un importo annuale che viene adebitato nella fattura di febbraio di ogni anno, applicata a tutti i contratti attivi al 1 gennaio dello stesso anno. Per i contratti aperti nel corso dell'anno, la quota associativa è invece addebitata nella prima fatura. L'importo è di 3,87 euro per ciascun trimestre o frazione.

L'importo per l'accesso presso l'Area C è fuori dal campo IVA e pertanto viene generato solamente un documento contabile e non fiscale (fattura). Il documento contabile emesso da Telepass in nome e per conto del Comune di Milano è titolo legittimo per giustificare l'effettiva fruizione da parte del cliente degli accessi in Area C.

Potrai visualizzare gli importi relativi ai tuoi accessi direttamente dalla tua area riservata. In alternativa potrai anchea verificare il dettaglio degli ingressi di una singola giornata anche sul sito www.areac.it, inserendo il numero di ticket fornito in fase di adesione e la tua targa. Ti ricordiamo comunque che tutti gli importi ti saranno addebitati in via posticipata sul tuo conto, in concomitanza al ciclo di fatturazione Telepass.

Il servizio Area C di Telepass ti consente di pagare gli accessi nell’Area C di Milano direttamente sul tuo conto Telepass, senza alcun costo aggiuntivo e senza avere il dispositivo Telepass a bordo, grazie alla lettura della targa sulla quale dovrai preventivamente attivare il servizio. Nel caso di variazione di una targa (ad esempio "cambio targa" o "spostamento della targa da un dispositivo ad un altro del medesimo contratto") precedentemente abilitata al servizio Area C, è necessario procedere con la riattivazione del servizio sulla nuova targa.

Puoi attivare il servizio direttamente dalla tua area riservata, nella sezione servizi. In alternativa puoi attivare il servizio recandoti presso un Punto Blu e comunicando la targa su cui desideri attivare il servizio.

Il servizio non prevede alcun costo aggiuntivo.

È possibile visualizzare l’importo del biglietto sul display della colonnina presente nella pista Telepass e sul biglietto che viene emesso dalla medesima colonnina. Inoltre il dettaglio dei singoli attraversamenti effettuati con Telepass sono disponibili nell’area riservata del sito Telepass.

Il servizio di pagamento del biglietto per il traghettamento sullo stretto di Messina tramite dispositivo Telepass è riservato ai:

  1. clienti Telepass Family
  2. clienti Telepass con Viacard
  3. clienti Telepass con Viacard tramite consorzi e società di servizi.

Non possono accedere al servizio: i clienti con Telepass ricaricabile e i clienti Europass.

Telepass, per il servizio di pagamento del biglietto sullo Stretto di Messina ed esclusivamente sulle navi della società Caronte & Tourist, ha utilizzato una tecnologia altamente specializzata che è in grado di classificare correttamente il veicolo in ingresso nella pista Telepass dedicata, applicando la corretta tariffa stabilita dal gestore dei traghetti, comprendendo la possibilità di calcolare anche le agevolazioni di andata e ritorno previste. Caronte & Tourist applica unitamente alla tariffa del passaggio anche la tariffa Ecopass prevista dall’Ordinanza del comune di Messina del 22/04/2011, laddove applicabile. Pagando con il dispositivo Telepass l’importo dell’Ecopass verrà calcolato sulla base dell’indirizzo di residenza dell’intestatario del contratto Telepass.

Qualora l’importo non dovesse corrispondere a quanto stabilito dal gestore dei traghetti, è necessario dirigersi in biglietteria e richiedere l’emissione di un nuovo biglietto con l’importo corretto. Il calcolo, l’elaborazione e l’applicazione della tariffa del servizio è di esclusiva competenza del gestore dei traghetti.

Il servizio non ha costi aggiuntivi.

Per i clienti che hanno sottoscritto un contratto Telepass Family o Business il servizo è già attivo, senza costi aggiuntivi, sul proprio contratto. Può essere disabilitato in qualsiasi momento dall'area riservata del sito, nella sezione servizi. Per i Clienti convenzionati con Consorzi e Società di Servizio, l’attivazione deve essere richiesta tramite il proprio partner.

Se hai sottoscritto un contratto Telepass business troverai le fatture dei tuoi attraversamenti direttamente nella tua area riservata. Se sei un cliente Telepass family, per ricevere la fattura dovrai farne richiesta, prima dell'imbarco, in una di queste 3 modalità: 1. dall'area privata del sito telepass 2. telefonando al numero 840.043.043 3. compilando il form nella sezione ASSISTENZA.

La disattivazione del servizio comporta l'impossibilità di pagare il traghettamento sullo stretto di Messina tramite il dispositivo Telepass. Inoltre comporta la disattivazione contestuale del servizio parcheggi.

Se sei in possesso di una tessera sconto con la società Caronte & Tourist è necessario fare esplicita richiesta di abbinamento del numero di tessera con il relativo numero del dispositivo Telepass al gestore stesso.

Per usufruire dei servizi di assistenza stradale compresi nell'Opzione Premium dovrai chiamare il Centro Servizi Premium al numero 800.108.108 (in alternativa 02 - 26.60.91.35) e comunicare:

  • le tue generalità
  • un recapito telefonico
  • il tuo codice Telepass Premium
  • la marca, il modello e la targa del veicolo collegato al dispositivo Telepass sul quale è attiva l'Opzione Premium (la targa deve corrispondere ad una delle due associate al relativo contratto Telepass)
  • il tipo di servizio richiesto.

Il Centro Servizi Premium, una volta identificato il cliente ed accertata la validità dell'Opzione Premium, comunicherà un codice di autorizzazione (Numero Dossier) a cui dovrai far riferimento per la fruizione del servizio richiesto. Ricorda che senza il Numero Dossier non è possibile usufruire del soccorso meccanico gratuito.

Telepass Premium è il pacchetto di agevolazioni e sconti per gli spostamenti in autostrada e in città. L’adesione al servizio ha un costo aggiuntivo di 1.50 euro al mese e ti offre il soccorso meccanico gratuito su strade e autostrade italiane, ogni volta che ne hai bisogno, anche se fori una gomma, e su entrambe le targhe associate al dispositivo Telepass. In più risparmi sul pedaggio ad ogni rifornimento o stipulando una nuova polizza auto, hai sconti nelle aree di servizio in autostrada, sul noleggio di auto e furgoni e sul tuo shopping, accedi a tariffe esclusive per i tuoi viaggi via mare e molto altro. Scopri tutti i vantaggi Premium

Se non hai ricevuto la tessera Premium entro una settimana dall’attivazione del servizio ti consigliamo di contattare il nostro call center al numero 840 043 043 e chiedere notizie sulla spedizione.
Puoi passare anche da un Punto Blu per farti consegnare una nuova tessera.

Si, potrai accumulare gli sconti tramite l'acquisto di carburante fino ad un massimo giornaliero di 100 litri (divisibili al massimo in 3 rifornimenti su almeno 2 punti diversi).

Puoi richiedere una tessera sostitutiva recandoti presso un Punto Blu. In tal caso la tessera Premium verrà personalizzata e ti sarà consegnata direttamente. In alternativa puoi chiedere la sostituzione chiamando il call center 840 043 043 o contattandoci tramite form online.

Per ricevere lo sconto sul pedaggio autostradale è sufficiente consegnare la tessera Premium al gestore dopo ogni rifornimento di carburante effettuato in modalità più servito e Iperself con pagamento al gestore. È esclusa la modalità Iperself con pagamento all’accettatore automatico. La promozione è riservata alle moto e agli autoveicoli fino a 35 quintali. Il Gestore, tramite apposito POS, registrerà i dati della transazione rilasciando uno scontrino. Il premio in servizi autostradali accumulato verrà accreditato direttamente sulla fattura Telepass (non è quindi uno sconto immediato alla pompa). Lo sconto sui servizi autostradali, riferito ai litri di carburante acquistati, è riconosciuto in detrazione del canone Telepass (Telepass Family, Telepass con Viacard, Opzione Premium), dei pedaggi autostradali e di ogni altra voce di spesa relativa ad importi soggetti ad IVA al 22%. Nel caso in cui il valore dello sconto accumulato superi l’importo della fattura Telepass, la quota in eccedenza sarà riconosciuta nella fattura successiva e cumulata agli ulteriori sconti eventualmente maturati nel contempo. Accedi all'area riservata per controllare i tuoi sconti.

Per sostituire il dispositivo Telepass devi rivolgersi ad un Punto Blu, o in alternativa potrai farlo presso una Telepass Self Service 24H, dislocate lunga la rete autostradale. Consulta la mappa e gli orari.

Per effettuare la sostituzione presso le Telepass Self Service 24H è necessario essere registrati all'area riservata.

I dispositivi Telepass possono essere restituiti presso i Punto Blu o tramite spedizione raccomandata all'indirizzo: Telepass SpA Customer Care c. p. 2310 succ.le 39 50123 Firenze

Per sostituire la tessera Viacard ti puoi rivolgere ad un Punto Blu. Consulta la mappa e gli orari. Se la tua tessera è stata richiesta in Banca, puoi rivolgerti anche alla tua filiale.

Per un ottimale funzionamento, il dispositivo Telepass deve essere posizionato in alto al centro del parabrezza. In caso di veicolo con parabrezza schermato ti consigliamo di consultare il manuale d’uso della tua auto.

Non esiste alcuna associazione tra dispositivo Telepass e tessera Viacard.Ti ricordiamo, tuttavia, che i dispositivi Telepass possono essere rilasciati solo in numero uguale a quello delle tessere Viacard.

Il dispositivo Telepass può essere utilizzato anche sulle moto di cilindrata uguale o superiore a 150 c.c. In tal caso, in fase di attraversamento del casello, sarà necessario transitare seguendo attentamente la segnaletica presente sul manto autostradale (simbolo della moto di colore giallo a terra).

Con Telepass puoi pagare:

  • il pedaggio su tutte le autostrade a pagamento italiane
  • i parcheggi convenzionati. Scopri di più
  • gli Ingressi all' “Area C” di Milano. Scopri come
  • le soste sulle strisce blu tramite l' App Telepass Pay. Scopri il servizio
  • Il traghettamento sullo stretto di Messina, in collaborazione con “Caronte and Tourist”. Scopri di più

Puoi aggiornare le tue targhe attraverso i seguenti canali:

  • Area riservata del sito Accedi ora
  • App Telepass, scaricabile in versione IOS e Android
  • Punto Blu

Il dispositivo Telepass è attivo da subito e può essere utilizzato regolarmente.

È un piccolo dispositivo che, collocato in modo semplice sul parabrezza della tua auto o posizionato sulla tua moto, ti consente di pagare il pedaggio senza fermarti al casello transitando nelle porte dedicate Telepass, tramite addebito sul tuo conto corrente bancario/postale o carta di credito. Oltre al pedaggio, con Telepass puoi pagare anche i parcheggi, l’Area C di Milano e il traghetto sullo stretto di Messina: tutto senza costi aggiuntivi.

Il dispositivo Telepass è dotato di un sistema di segnalazioni acustiche, prodotte da un avvisatore in grado di emettere un suono continuo o intermittente, con tono grave o acuto, in modo tale da permettere ai clienti di sapere immediatamente se il proprio dispositivo Telepass sia regolarmente funzionante. Un tono acuto: transito completato con successo Un tono grave: si è verificata un'anomalia nel corso del transito. Si consiglia di verificare l'elenco movimenti sul sito per conferma dall'avvenuta registrazione. In caso di ulteriore "tono grave" durante un successivo transito, rivolgersi ad un Punto Blu per verificare il corretto funzionamento del dispositivo. Tre toni acuti: la batteria è prossima all'esaurimento. È necessario pertanto rivolgersi quanto prima ad un Punto Blu per la sostituzione del dispositivo Telepass.

Il dispositivo Telepass può essere collocato, in base alla tipologia della moto, in uno dei modi seguenti:

  • nel cassetto portaoggetti (se di materiale plastico) usando la stessa tecnica di ancoraggio per le auto, ovvero con il dispositivo posizionato con la parte in cui è presente il velcro adesivo rivolta verso l’alto
  • sul manubrio, mediante un apposito supporto reperibile presso i rivenditori autorizzati
  • nel borsello con apposita tasca, da ancorare al serbatoio. In tutti i casi è necessario apporre il dispositivo Telepass con la parte in cui è applicato l’adesivo rivolta in avanti per favorirne un corretto funzionamento.

In uscita dovrai utilizzare il biglietto acquisito in ingresso e procedere al pagamento mediante sistemi alternativi a Telepass.

No. Il servizio non ha costi aggiuntivi.

Se sei un cliente business troverai le fatture delle tue soste direttamente on line, nella tua area riservata. Se hai sottoscritto un contratto Telepass family, per ricevere la fattura, dovrai, prima di effettuare la sosta, farne richiesta attraverso una di queste 3 modalità:

  • Dall'area riservata del sito telepass.it
  • Telefonando al numero 840.043.043 Fa eccezione il parcheggio Michelino a Bologna, dove è prevista la richiesta della fattura direttamente al gestore del parcheggio, previa presentazione dello scontrino ritirato all'uscita.

In caso di disattivazione del servizio parcheggi dall'Area riservata del sito, non ti sarà più possibile pagare la sosta nei parcheggi convenzionati tramite il dispositivo Telepass. Inoltre sarà contestualmente disattivato anche il servizio traghetti.

È possibile visualizzare l’importo della sosta al momento dell'uscita dal parcheggio, sul display posizionato sulla colonnina. Ad ogni modo l'elenco delle soste effettuate è sempre disponibile anche nella tua area riservata del sito, nella sezione, movimenti e fatture.