Helbiz e la rivoluzione della micromobilità elettrica: una questione (anche) di educazione civica

17 luglio 2020

La rivoluzione della micromobilità è sotto gli occhi di tutti. Migliaia di monopattini e bici elettriche stanno conquistando le nostre città, alleggerendole dal traffico e dai costi ambientali. Quel che è meno chiaro è l’impatto di questa trasformazione sulle abitudini delle persone, soprattutto per ciò che riguarda le buone norme di convivenza sociale.

Per affrontare un tema che è di grandissima attualità, Helbiz, in collaborazione con Telepass Pay, promuoverà nelle prossime settimane una serie di attività incentrate sulla sicurezza e sull’educazione civica nell’era della new mobility. Incontri, eventi, azioni dirette sul territorio: l’obiettivo, spiega la società americana, è sensibilizzare le persone, attraverso il buon esempio, sulle pratiche che rendono questa trasformazione sostenibile, anche a livello di comportamenti.

Il posizionamento corretto dei monopattini sulle strade sarà l’obiettivo di un’attività condotta il prossimo 19 luglio a Torino in collaborazione con l’Associazione Club Monopattini Torino. Un corteo di circa 50 volontari effettuerà un tour della città – da Parco Ruffini verso Corso Rosselli proseguendo per Corso Mediterraneo, Corso Stati Uniti, Via Roma e Piazza Castello - per riposizionare i monopattini parcheggiati male e spiegare alla cittadinanza tutte le buone regole di condotta, sia a livello di guida, sia per ciò che riguarda il rispetto dei mezzi in sharing e la tutela del decoro urbano.

Sempre il prossimo 19 luglio, a Bari, Helbiz sarà presente a un evento patrocinato dal Comune, in collaborazione con la Polizia Locale che vedrà la partecipazione fra gli altri dei membri del Club Monopattini Elettrici Bari – MEB. Durante l’appuntamento, che avrà luogo in via Argiro 24 alle ore 17.00, ci sarà spazio per test drive gratuiti e momenti di incontro con i responsabili di Helbiz e della Polizia Locale che spiegheranno l’uso corretto del mezzo sulle strade.

Infine a Roma come a Milano, saranno presenti nelle prossime settimane alcuni volontari, in rappresentanza dei vari brand presenti in città, per interagire con gli utilizzatori di biciclette e monopattini elettrici e sensibilizzarli sugli errori da non commettere.

La tecnologia da sola non basta. La rivoluzione della mobilità è soprattutto una questione di educazione al cambiamento”, commenta Luca Santambrogio, Country Manager di Helbiz Italia. “Non dimentichiamoci che monopattini e bici elettriche non esistevano fino a pochi anni fa. La loro adozione va accompagnata da una serie di azioni educative, a tutti i livelli: operatori, istituzioni, associazioni cittadine. Il rispetto delle norme scritte, e di quelle non scritte, sarà la chiave per guidare la transizione verso un nuovo concetto di mobilità, i cui vantaggi sono ormai evidenti a tutti”.

Per maggiori informazioni Helbiz: https://www.helbiz.com

Se clicchi su OK o chiudi questo banner acconsenti all’uso da parte di Telepass di cookie di profilazione, che sono usati per capire che contenuti ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sulle tipologie di cookie utilizzate dal sito web e decidere se revocare il tuo consenso clicca su Maggiori informazioni