Sostituzione Online

Tutto quello che c'è da sapere

Hai qui tutte le informazioni ti servono per sostituire il tuo vecchio dispositivo con uno nuovo: come funziona il servizio sostituzione online, dove trovi l'etichetta di reso per l'invio, perché viene addebitata una penale di 25€ e come attivare il nuovo dispositivo.

Per gestire autonomamente la sostituzione del Telepass utilizza l’apposita funzione presente nella tua Area Riservata. Entro pochi giorni un corriere consegnerà direttamente al tuo domicilio, o ovunque tu voglia, un nuovo dispositivo Telepass subito funzionante.

Ricorda, a partire dalla data di consegna del nuovo Telepass, di restituire il “vecchio” entro e non oltre 20 giorni ed esclusivamente secondo le modalità di restituzione previste.

Per richiedere la sostituzione del tuo “vecchio” dispositivo ti bastano pochi semplici click!

  • Accedi all’Area Riservata
  • Seleziona il servizio “sostituzione il tuo dispositivo Telepass”
  • Scegli il dispositivo Telepass che vuoi sostituire
  • Seleziona il colore o la tipologia del nuovo dispositivo Telepass
  • Conferma o inserisci l’indirizzo di spedizione
  • Concludi il processo di sostituzione online e segui le istruzioni riportate nell’e-mail di conferma
  • Entro 48 ore un corriere consegnerà, all’indirizzo da te indicato, il nuovo dispositivo Telepass, subito attivo
  • Per la riconsegna del “vecchio” Telepass stampa l’etichetta di reso e scegli una tra le modalità di restituzione proposte (Ufficio Postale, ritiro a domicilio, Locker). Maggiori dettagli consultabili a questo link.

Il servizio di sostituzione online prevede un costo di 11 € (IVA inclusa) che ti verrà addebitato direttamente sulla prossima fattura Telepass.

Ricorda che nel caso di contratti Family il costo del servizio concorrerà al raggiungimento del plafond di 258,23 €.

Sì, il dispositivo che ti è stato consegnato dal corriere è subito attivo, utilizzalo per tutti i tuoi spostamenti.

Ricorda che a partire dalla consegna del nuovo dispositivo il tuo “vecchio” Telepass non è più funzionante.

No, con il servizio di sostituzione on-line non puoi restituire il “vecchio Telepass” al Punto Blu. Segui le modalità previste dal servizio.

Il processo di sostituzione online prevede la sostituzione di un Telepass per volta. Una volta che hai completato la prima richiesta di sostituzione potrai ripetere le operazioni per un altro dispositivo.

Sì, per poter effettuare la restituzione del “vecchio” dispositivo e concludere correttamente il processo di sostituzione online è necessario stampare in formato A4 l’etichetta di reso.

Clicca qui per visualizzare il fac-simile.

Per restituire il vecchio Telepass segui esclusivamente una tra le seguenti modalità di restituzione:

  • Consegna presso Ufficio Postale
  • Ritiro a domicilio
  • Consegna presso Lockers

Per maggiori dettagli sulle modalità di restituzione consulta questo link. Qualsiasi modalità di restituzione tu scelga, ricorda che è necessario presentare il “vecchio” Telepass accuratamente imballato con etichetta di reso stampata in formato A4. Non è necessario attaccare l’etichetta di reso sulla busta.

Ricorda che il reso del “vecchio” Telepass non prevede alcun costo aggiuntivo rispetto al costo previsto per il servizio di sostituzione.

La penale di 25 euro viene applicata nel caso in cui non hai restituito il “vecchio” Telepass oppure se lo hai restituito oltre i 20 giorni dalla data di consegna del nuovo dispositivo Telepass, così come riportato nelle Norme e Condizioni del servizio.

Se clicchi su OK o chiudi questo banner acconsenti all’uso da parte di Telepass di cookie di profilazione, che sono usati per capire che contenuti ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sulle tipologie di cookie utilizzate dal sito web e decidere se revocare il tuo consenso clicca su Maggiori informazioni