Hai bisogno di ulteriore aiuto?

Visita la sezione Supporto

Telepass prosegue la promozione moto

28 aprile 2021

Telepass ha deciso di prorogare la promozione che prevede l’azzeramento del canone di locazione dell’apparato Telepass Family per tutti i motociclisti che richiedono lo Sconto Moto ed attivano un pacchetto Telepass Pay entro la fine del mese di agosto. La promozione era inizialmente prevista fino al mese di aprile.

I motociclisti già clienti Telepass potranno quindi azzerare il canone di locazione del loro apparato Telepass Family se diventano titolare, entro fine agosto, anche di un contratto Telepass Pay. È necessario inoltre richiedere presso un Punto Blu o un Telepass store lo Sconto Moto, a condizione che al dispositivo sia associata esclusivamente la targa di un motoveicolo. Tale agevolazione prevede lo sconto del 30% sui pedaggi autostradali delle società concessionarie con qualunque offerta Telepass attiva, escluse Viacard e Telepass Business. Il canone verrà azzerato per tutta la durata del pacchetto Telepass Pay e della validità dello Sconto Moto (fino al 31/12/2021, salvo proroga).

Chi invece non ha ancora un dispositivo Telepass sulla propria moto, potrà cogliere l’opportunità di sottoscrivere un abbonamento Telepass Family collegato esclusivamente al proprio motoveicolo senza pagare il relativo canone di abbonamento, se attiverà lo Sconto Moto (valido fino a fine anno, salvo proroga) e aderirà anche ad una delle offerte Telepass Pay entro fine agosto 2021.

Per diventare cliente Telepass Pay, basta scaricare la relativa app disponibile per i dispositivi iOS e Android. Telepass Pay permette il pagamento, sicuro e veloce, di servizi integrati di mobilità, senza l’uso del contante, utilizzando solo il proprio smartphone: dal pagamento cashless di carburante, a quello del parcheggio e del taxi, fino ad arrivare al treno e allo skipass e al noleggio di monopattini, bici e scooter elettrici.

Qui il comunicato stampa con cui era stata lanciata la promozione inizialmente prevista fino ad aprile, salvo proroghe, e ora effettivamente prorogata.