Telepass si espande anche in Ungheria

5 ottobre 2020

Telepass si espande in Ungheria portando a 12 i Paesi europei coperti dal proprio servizio di telepedaggio dedicato ai mezzi pesanti.

Già attivo in Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Belgio, Polonia (tratto Krakow-Katowize dell'autostrada A4), Austria, Germania e Paesi Scandinavi, il dispositivo interoperabile Telepass SAT potrà essere, infatti, utilizzato per il pagamento del pedaggio dei mezzi pesanti superiori a 3,5 tonnellate su oltre 6.500 km di autostrade ungheresi a pagamento.

Con questo ulteriore passo Telepass riprende la sua crescita a livello internazionale, dopo l’approdo in Germania e nei Paesi Scandinavi nel corso del 2019, raggiungendo un totale di 101.000 km gestiti e contribuendo alla semplificazione della mobilità all’interno della rete stradale europea.

Offrendo un unico dispositivo per il pagamento in 12 Paesi, Telepass si conferma market leader in Europa nell’ambito dei servizi di telepedaggio per i mezzi pesanti.

Se clicchi su OK o chiudi questo banner acconsenti all’uso da parte di Telepass di cookie di profilazione, che sono usati per capire che contenuti ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sulle tipologie di cookie utilizzate dal sito web e decidere se revocare il tuo consenso clicca su Maggiori informazioni