Hai bisogno di ulteriore aiuto?

Visita la sezione Supporto

Focus On

Il nostro impegno parte dal quotidiano

Tra i driver di innovazione dei modelli di business delle imprese proiettate nel futuro,
la Sostenibilità è un fattore ormai imprescindibile.

Case study Telepass E A4 Holding: l’innovazione tecnologica è alla base della mobilità sostenibile

Riduzione CO2

Il risparmio corrispondente all’equivalente delle emissioni di più di 35.000 viaggi in auto da Roma a Milano, con un enorme vantaggio per l’ambiente e per le persone in termini di inquinamento acustico, congestioni stradali e costi sanitari.

Due realtà tecnologicamente evolute, Telepass e A4 Holding, si sono unite in una case history di successo in tema di mobilità sostenibile, misurando l'impatto positivo sulla riduzione delle emissioni inquinanti ottenuto tramite l'adozione delle corsie dedicate alla tecnologia Telepass presso i caselli autostradali.

Telepass ha introdotto il servizio di telepedaggiamento trent'anni fa e da allora contribuisce alla fluidità del traffico al casello riducendo code e conseguente inquinamento. Il gruppo A4 Holding è la capogruppo che controlla la società Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova S.p.A., concessionaria del tratto autostradale A4 da Brescia a Padova, e rappresenta un esempio per investimento in digitalizzazione e tecnologie collegate alla mobilità nell'ottica di efficienza, tutela della salute e prevenzione dell’inquinamento.

Uno studio condotto dall'Università Ca' Foscari ha quantificato la riduzione di emissioni inquinanti che si ottiene grazie all'uso della tecnologia Telepass, che evita la fermata dei veicoli per il ritiro del biglietto autostradale e per il pagamento del pedaggio. Lo studio ha riguardato una delle tratte più trafficate d'Italia e d'Europa, la A4 Brescia-Padova: 235 km di autostrada con una media di 65.000 veicoli giornalieri e circa 50milioni di veicoli complessivamente transitati nel 2019 e 2020.

Guidata dal Professor Giovanni Vaia del Dipartimento di Management dell’Università Ca' Foscari, la ricerca è stata svolta mediante applicazione di un modello matematico scientifico, tramite il quale è stato calcolato un risparmio di ben 3.350 tonnellate di CO2 nel 2019 grazie all’uso delle barriere Telepass (2.880 tonnellate di CO2 nel 2020).

Washout

Acquisizione della startup Wash Out

L'acquisizione della startup Wash Out ha consentito a Telepass di diventare leader di mercato nel settore dei servizi di lavaggio auto waterless, che permette di lavare i veicoli, anche su strada pubblica, con prodotti 100% ecologici e senza produrre scarti al suolo.

Il business model, si basa su un ecosistema digitale che permette di prenotare il servizio attraverso un'apposita App: serve solo registrare i dati del mezzo, che sia uno scooter, una moto o un’auto, quindi data, orario, posizione del mezzo e targa. Si paga con carta o PayPal. Successivamente un addetto si reca sul posto e provvede all’erogazione del servizio.

Questo servizio, per ora attivo a Firenze, Milano, Roma, e Torino ha permesso di risparmiare più di 15 milioni di litri di acqua nel 2020 (un autolavaggio impiega infatti oltre 150 litri di acqua per lavare un'auto). In aggiunta, le emissioni risparmiate in queste città, grazie al mancato spostamento dei veicoli da casa o dal luogo di lavoro all’autolavaggio più vicino, sono di circa 6.500 Kg di anidride carbonica in meno, che corrispondono a circa 44.000 km evitati.

Paperless world

La trasformazione digitale, Telepass diventa una Paperless Society

La trasformazione digitale di Telepass ha subìto una forte accelerazione, accompagnata da diverse iniziative finalizzate ad agevolare il cambiamento.

Tra le altre possiamo citare la progressiva eliminazione delle stampanti assegnate individualmente (si possono utilizzare solo quelle presenti nelle aree comuni di stampa), la semplificazione dei processi, la dematerializzazione delle comunicazioni verso i dipendenti, come lettere di assunzione, circolari, comunicazioni di servizio ecc.

Per facilitare la diffusione della cultura Paperless, il personale ha a disposizione strumenti tecnologici di ultima generazione come moderne workstation modulari che agevolano al contempo anche il ricorso al cosiddetto smart working.

Virtuoso

"Virtuoso" l'App per stimolare stili di vita sani

Telepass ha deciso di aderire alle Health Challenge di Virtuoso sfidando i propri dipendenti a colpi di fitness e lanciando insieme all’app Healthy Virtuoso la Telepass Health Challenge 2020.

Questa innovativa competizione digitale premia i dipendenti che si impegnano a mantenere uno stile di vita salutare, valutando i passi, le ore di sport, la meditazione, lo yoga e perfino le ore di sonno. L'idea, portata avanti dal team di Risorse Umane, ha subito avuto il supporto dell'Amministratore Delegato Gabriele Benedetto: attraverso l'App di Healthy Virtuoso i dipendenti si impegnano in obiettivi e sfide giornaliere contro sé stessi ed i loro colleghi, promuovendo così la coesione del team.

La challenge ha registrato una crescita sorprendente: partendo da una media di 5.122 passi giornalieri, in linea con la media nazionale, la curva ha registrato un coinvolgimento sempre maggiore dei dipendenti, che è arrivata a sfiorare gli 8.000 passi di media durante la sfida, più del 34% della media nazionale italiana nell’epoca pre lockdown.