Hai bisogno di ulteriore aiuto?

Visita la sezione Supporto

Pagina Guide Moto

Assicurare una moto 125: tutto quello che devi sapere

Scegli l’assicurazione moto 125 giusta per te e risparmia sul prezzo

Assicurazione moto 125: le nozioni di base

Come ogni veicolo a motore, a due o quattro ruote, anche la tua moto 125 deve avere una regolare copertura assicurativa per circolare su strada pubblica. Trovare un’assicurazione moto 125 o scooter non è difficile, basta fare un giro in rete e curiosare tra le centinaia di offerte. Ma come individuare tra le tante quelle più convenienti e affidabili?

Il concetto di base con il quale familiarizzare è questo: ogni compagnia assicurativa calcola il premio sul rischio previsionale collegato a quella persona e a quel mezzo. Ciò significa che alcuni fattori pesano in modo determinante sul costo dell’assicurazione moto 125 e hanno conseguenze anche sulla qualità delle coperture. Per tale motivo, se cerchi la polizza con il miglior rapporto tra garanzie offerte e prezzo, dovrai usare metodo nella ricerca e conoscere gli elementi ai quali riservare massima attenzione.

Proteggi il tuo 125cc e poi sfreccia

Prima di sfrecciare per strada hai bisogno dell’assicurazione giusta per te. Calcola un preventivo gratuito con Telepass Assicura e proteggi la tua moto.

Come misurare il costo dell’assicurazione moto 125?

I soggetti under 25, coloro che maggiormente utilizzano scooter e moto 125, sono valutati dalle imprese assicuratrici come una delle categorie più rischiose. Il perché è presto detto: la scarsa esperienza alla guida incide sulle probabilità di sinistri stradali e conseguentemente sul costo della copertura assicurativa.

La classe di merito, punteggio che indica il livello di sinistrosità del motociclista, ha un peso rilevante sul prezzo dell’assicurazione moto 125, ma non è l’unico elemento da considerare. Anche questi altri giocano un ruolo importante sul prezzo finale:

  • Luogo di residenza: la zona geografica dove il conducente risiede e dove si muove con maggiore frequenza incide sulla tariffa in relazione al numero medio di incidenti stradali registrati annualmente nella provincia;
  • Parcheggio abituale del mezzo: il posto dove la moto viene lasciata quando è ferma è importante ai fini, per esempio, della garanzia furto e incendio;
  • Formula di guida (libera, esperta o esclusiva): la scelta delle diverse opzioni può far salire il prezzo della polizza, soprattutto se insieme al titolare ci sono guidatori neopatentati;
  • Garanzie accessorie dell’RC Moto : eventuali polizze accessorie, così come clausole quali massimali e franchigie, sono elementi che incidono sul costo complessivo e che determinano la garanzia di protezione della polizza.
Come verifico la scadenza dell’assicurazione auto?

In sintesi, per fare l’assicurazione moto 125 più conveniente dovrai considerare i principali fattori di costo della polizza e misurare il valore di ciascuno in rapporto alla capacità di soddisfare le tue specifiche esigenze. Tieni presente che risparmio e grado di soddisfazione sono soggettivi e ugualmente fondamentali per individuare la migliore assicurazione scooter o moto.

Migliorare la classe di merito con la Legge Bersani: come fare?

La classe di merito è determinante per stabilire il costo della polizza, che è maggiore se sottoscrivi l’assicurazione moto 125 per la prima volta o se hai pochi anni di patente alle spalle.

La Legge Bersani in vigore dal 2007 ha provato a rispondere alle esigenze di risparmio delle famiglie e delle fasce più giovani della popolazione, permettendo anche ai neopatentati di usufruire di una classe di merito vantaggiosa, ereditandola da un componente del nucleo familiare convivente. Chi ha una classe di rischio alta, come la 14ª, solitamente assegnata di ufficio ai neopatentati, può chiedere l’applicazione della Legge Bersani e prendere la migliore posizione assicurativa di un familiare convivente, per assicurare un veicolo nuovo o usato della stessa categoria del primo (in questo caso moto con moto).

Dall’anno 2020, la RC Familiare ha esteso il perimetro di azione della Legge Bersani: la classe di merito può essere trasferita anche su mezzi di categorie diverse, per esempio auto su moto. I requisiti per acquisire la classe di merito di un membro della famiglia sono stringenti: il soggetto deve essere convivente e l’attestato di rischio (ATR) non deve riportare incidenti stradali con responsabilità principale, esclusiva o paritaria nei precedenti 5 anni.

Quali garanzie accessorie scegliere per l’assicurazione moto 125?

Le garanzie accessorie, a fronte di un costo extra rispetto alla RC Moto standard, rendono più completa la tutela del motociclista al verificarsi di eventi dannosi.

Se hai acquistato una moto 125 nuova, magari di un modello costoso, può valere la pena valutare la polizza furto e incendio che protegge da danni derivanti da furto, scasso e da incendio ed esplosione. Anche l’assistenza stradale, 24h su 24h e 7 giorni su 7, è una copertura utile se si ha bisogno di spostare con il carro attrezzi il mezzo in caso di incidente, o di guasto meccanico, o ancora a causa della foratura di una gomma. Infine, segnaliamo la garanzia infortuni conducente che copre anche il conducente del veicolo che ha causato l’incidente, non protetto dalla garanzia di responsabilità civile obbligatoria.

Se decidi di inserire una garanzia accessoria, ricorda di leggere attentamente l’informativa precontrattuale dove sono riportate le clausole di esclusione e di rivalsa, che esentano la compagnia dal rimborso danni o addirittura l’autorizzano a richiederlo al contraente.

Per scooter e moto 125 è meglio l’assicurazione sospendibile o la temporanea?

Per trovare la polizza scooter o moto 125 migliore ti consigliamo di capire prima l’uso che farai del mezzo. Se hai intenzione di usarlo tutto l’anno, o se invece soltanto per un certo periodo. In quest’ultimo caso puoi prendere in considerazione l’assicurazione moto sospendibile. Si tratta di una RC Moto annuale che può essere congelata, con allungamento della durata del contratto per un lasso di tempo pari al periodo di sospensione. Le compagnie assicurative hanno facoltà di imporre vincoli sul numero di sospensioni annue consentite e sulla durata minima massima delle medesime. Inoltre, durante la sospensione dell’assicurazione, la moto o lo scooter non possono circolare per alcun motivo su strada pubblica, ciò significa anche che i mezzi devono essere messi a rimessa in luogo privato.

La polizza moto temporanea è una possibile alternativa all’assicurazione sospendibile. È una soluzione pensata per chi guida il motociclo soltanto per un determinato periodo dell’anno, tanto che esistono vari tipi di assicurazioni a tempo diverse a seconda della durata. Per esempio, l’assicurazione moto semestrale (validità 6 mesi), o l’assicurazione moto trimestrale (validità 3 mesi) sono ideali se si mette il mezzo in strada soltanto nella bella stagione, primavera e/o estate.

Scegliendo una di queste opzioni eviti di pagare quando la moto resta ferma in garage, ma devi sapere che l’assicurazione temporanea non applica le stesse condizioni di quella annuale. Ad esempio, la franchigia è mediamente più elevata, ciò significa che in caso di danno provocato a terzi è maggiore l’esborso economico a tuo carico.

Si può risparmiare sull’assicurazione moto 125?

In conclusione, per sottoscrivere la giusta polizza dovrai innanzitutto soppesare quali sono le tue priorità in termini di bisogni assicurativi. Il modo migliore per farlo è rispondere ad alcune domande:

  • Che tipo di mezzo posseggo: nuovo o usato?
  • Dove è parcheggiato solitamente: per strada, in luogo privato, all’aperto o al chiuso?
  • Per quanto tempo l’anno uso la moto?
  • Quali sono gli spostamenti più frequenti, quanto sono lunghi e su quali tipi di strade?

Una volta che avrai le idee chiare, non resta che confrontare le varie offerte sul mercato, calcolando un preventivo assicurazione moto online. La procedura è veloce e facile: ti basterà inserire la targa del veicolo, la tua data di nascita e il luogo di residenza e avrai il prezzo della polizza che, se confacente, potrai comprare comodamente online.

Proteggi il tuo 125cc e poi sfreccia

Prima di sfrecciare per strada hai bisogno dell’assicurazione giusta per te. Calcola un preventivo gratuito con Telepass Assicura e proteggi la tua moto.

Cerchi altre guide?

Cosa serve per fare il preventivo assicurazione moto

Assicurazione scooter 50: quello che devi sapere